Coleslaw l’insalata di cavolo cappuccio crudo

Ecco a voi un’altra ricetta d’origine anglosassone facile da preparare e sfiziosa. Coleslaw o semplicemente slaw, è l’insalata a base di cavolo cappuccio crudo diffusa negli Stati Uniti d’America e in Inghilterra. Io la mangio ogni volta che vado a Londra, è un’insalata che viene servita per accompagnare piatti di hamburger che di solito non è mai servito da solo, ad esempio con coleslaw e patatine fritte..

Gli ingredienti base sono il cavolo cappuccio e le carote, tagliati entrambi molto sottili ai quali viene aggiunta una salsa o dressing.

Ingredienti:

  • cavolo cappuccio
  • carote
  • maionese 3 cucchiai
  • yogurt greco 150 gr
  • 1 cucchiaino abbondante di senape
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • sale
  • pepe
  • erba cipollina

Tagliate il cavolo cappuccio e le carote molto sottili, a juliene; lavate e asciugate. Per il dressing: aggiungete 3 cucchiai di maionese a 150 gr di yogurt greco, due cucchiai abbondanti di aceto bianco, anche 3 dipende dai gusti, il cucchiaino di senape, lo zucchero, sale, pepe e erba cipollina q.b. e mescolate. Aggiungete le verdure alla salsa e mescolate. Ho letto che nel Regno Unito viene aggiunta la cipolla, ma io l’ho sempre mangiata senza cipolla e nemmeno la carota. Esistono varie versioni dell’insalata di cavolo cappuccio, quella greca, tedesca, serba.

coleslaw

Questa è la ricetta base della coleslaw fatta da me, il sapore è uguale a quella mangiata a Londra. A questa ricetta base si possono aggiungere altre verdure come ravanello, cipolla, peperoni.

Share

Serena, classe 1978, appassionata di web e social. Dopo anni ho ripreso il mio blog Dcomedonna. Qui si parla un po' di tutto, moda, matrimonio, cucina, arredamento, viaggi, web, donne, mamme, si parla dei miei interessi e di ciò che il web mi suggerisce. Attualmente faccio la mamma e mi occupo di realizzazione siti web e social manager; collaboro con la rivista on line di enogastronomia, turismo e sostenibilità rosmarinonews.it
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*