Ricette per bambini e idee menù settimanali, ecco come mi sono organizzata con Emma dallo svezzamento in poi – part.2

Molte mamme e amiche mi chiedono sempre “ma come fai a preparare sempre cose buone e diverse, e soprattutto prodotti da forno e dolci fatti in casa?” La parola d’ordine è organizzarsi! La mancanza di tempo porta sempre più al cibo spazzatura, al fast food, al cibo pronto; ma davvero ci manca il tempo o semplicemente lasciamo per ultimo una delle cose più importanti, come la nostra alimentazione e il bene dei nostri figli? Spunto di riflessione e nessuna polemica, almeno non è questo il post(o) adatto. Credo che tante altre mamme come me, lavoratrici e non, sanno e vogliono organizzarsi, io lo faccio per qualsiasi cosa, non mi piace pensarci all’ultimo momento. Quindi la sera preparo già i vestiti per Emma per l’asilo, il suo zainetto, la merenda…

Per quanto rigurda l’organizzazione dei pasti, continuando il post precedente, io dedico dei giorni alla preparazione di alcune cose base: brodo con verdure passate, sugo al pomodoro, pesti vari, spinacine, crocchette, polpette, biscotti e pizzette. I sughi e i pesti li congelo in monoporzione, e anche le crocchette e spinacine, così da avere molte cose a disposizione. Nonostante Emma sia cresciuta amo sempre tenere del brodo con verdure passate, che uso come base cottura per la pasta coi legumi, o semplicemente per la pastina e ci aggiungo il formaggino.

Leggi tutto

Share

Ricette per bambini e idee menù settimanali, ecco come mi sono organizzata con Emma dallo svezzamento in poi – part.1

Prima di tutto un grande Ciao a chi mi segue e a chi ha trovato questo post perchè è alla ricerca di qualcosa di buono e semplice da preparare ai propri figli. Riprendo a scrivere dopo un po’ sia per mancanza di tempo ma anche di idee, molte cose le scrivo su IG in quanto più veloce e immediato ma devo ringraziare una follower che mi ha chiesto se poi avevo postato i menù e ricette per bambini che avevo anticipato tempo fa.

Ebbene sì, diventare mamma è stupendo ma davvero ti ruba tantissimo tempo. Cercherò in questo post di spiegare un po’ come mi organizzo per Emma, tra colazione, merende e pranzo e cena. Faccio subito una premessa, ognuno è libero di nutrire ed educare i propri figli come vuole, io non sono nè un medico nè una nutrizionista, ma da quando ero incinta  mi sono documentata molto, avevo tanto tempo a disposizione e davvero ho cercato di farmi trovare preparata; ho sempre ascoltato e accettato consigli, ma messi in atto dopo le dovute ricerche, mi sono affidata alla pediatra di base per lo svezzamento perchè condividevo il suo modo.

Leggi tutto

Share

Digestione e pancia gonfia: nonsolo zenzero

 Per aiutare la digestione e prevenire il gonfiore addominale potete mangiare radice di zenzero prima dei pasti, o aggiungerlo alle vostre ricette. Tra le tante proprietà dello zenzero come quella antinfiammatoria vi è anche quella digestiva. Se proprio non volete mangiare lo zenzero allora potete semplicemente fare una tisana alla zenzero da bere prima dei pasti per prevenire il gonfiore addominale. Prendete 4 fettine sottili di zenzero o un cucchiaiano di zenzero in polvere, aggiungere una tazza di acqua e portare ad ebollizione per 3/4 minuti, fare raffreddare. Allo zenzero potete unire il limone.

zenzero

Se proprio lo zenzero non vi piace ci sono altre erbe con le quali potete aiutare la digestione e prevenire il gas intestinale.Leggi tutto

Share

Yerba Matè, proprietà e controindicazioni

Yerba Matè stimolante per una carica mattutina e una notte d’amore, energia per gli sportivi e alleato per il metabolismo.

Yerba mate la cui infusione si chiama Matè è per tutti! Fa chiacchierare quando si è in compagnia e fa pensare quando si è da soli.  Attualmente il mate si conferma un infuso molto popolare nei paesi del sud America, soprattutto in Uruguay e Argentina, dove è bevuto quotidianamente da gran parte della popolazione. In paesi come l’Argentina, incluso nella sua capitale Buenos Aires, bere il mate si beve nel “matero”, una coppa caratteristica, sorseggiato con la “bombilla”, una cannuccia di metallo, è un rito quotidiano in quasi tutte le famiglie e, in alcuni casi, anche negli uffici dove è molto comune vedere professionisti lavorare davanti ai loro computer con una tazza di mate. Bere il mate per gli argentini è un “rituale” così diffuso come per gli italiani bere una buona tazza di caffè o per gli inglesi il tè, e in Argentina il mate viene offerto agli ospiti.

Leggi tutto

Share

Rimedi naturali per perdere peso, Tisane drenanti

Rimedi naturali per perdere peso e non solo.

Una buona tisana drenante può aiutare a perdere peso, ovviamente è un aiuto in più alla dieta e va assocciata, oltre che ad una corretta alimentazione, anche ad un’attività fisica altrimenti i risultati non si vedono. Le tisane drenanti aiutano per problemi di ritenzione idrica, per il loro effetto diuretico servono a depurare l’organismo e a prevenire la cellulite..

Oltre alla perdita di peso, le tisane drenanti sono utili per alcune patologie urinarie (infezioni, cistiti, calcoli renali a fini terapeutici) ed extraurinarie (edemi da insufficienza cardiaca, ipertensione arteriosa).ù

Quattro ricette di tisane drenanti.

Tisana #1: Fatevi preparare una buona tisana drenante con Rosmarino, Tarassaco, Ginepro, Gramigna, Betulla e Menta,

Tisana#2: Più leggera della prima con equiseto, betulla, menta, rosmarino. Una tisana dal sapore pungente degli agrumi con betulla, te verde, rosmarino, arancio amaro, equiseto, centella.

Tisana#3: Al prezzemolo e limone. Le foglie del prezzemolo contengono molti sali minerali in grado di aiutare il corpo a smaltire i liquidi. Mette in infusione in acqua bollente un mazzetto di prezzemolo (foglie e stelo) insieme a due fette di limone: per dare un sapore un po’ più piacevole potete aggiungere qualche foglia di mentuccia. Lasciate in infusione almeno 5 minuti.

Tisana#4:Tisana agli aspargi, zenzero e lime. I gambi degli asparagi che non usate per cucinare li potete riutilizzare per una tisana drenate: fateli bollire in acqua con due pezzi di radice di zenzero fresco e mezzo lime. Servite caldo con la scorza di lime.

Share

Come organizzare una cena con amici in una casa piccola

Ogni volta che si presenta una festività, una ricorrenza o semplicemente quando si ha voglia di stare in compagnia, ci troviamo difronte al solito dramma per organizzare una cena o una festa in una casa non troppo grande.Chi ha detto che per ospitare degli amici a cena si debba avere per forza una grande villa o un mega appartamento?

Ecco alcuni consigli per organizzare una cena in una casa piccola.

Ci tengo a precisare che questi consigli valgono sia che abbiate una casa non troppo che grande che una appartamento di 150 mq o una villa a due piani, sia che vogliate ospitare i vostri amici a pranzo che a cena.L’organizzazione di una cena, che sia per pochi o molti ospiti, è fondamentale per la riuscita della serata. Per prima cosa in base alla vostra casa potete scegliere tra la classica cena seduti o optare per una cena all’impiedi con buffet. Questo dipende da quante persone volete invitare e da come è disposta la vostra casa.

Leggi tutto

Share

Tisane, un vero toccasana per tanti piccoli disturbi.

Quale miglior piacere di una calda tisana d’inverno, magari davanti a un camino che ci riscanda e ci fa compagnia. Le tisane non sono solo un piacere per il palato, ma possono essere un vero toccasana per dei piccoli disturbi quotidiani: mal di gola, gonfiore addominale, ansia, dolori muscolari. La tisana è una preparazione farmaceutica liquida, è una soluzione acquosa diluita di sostanze medicamentose, formate da piante medicinali.Una tisana si può preparare con una o con più erbe.
Una tisana composta da più erbe presenta elementi così schematizzabili:

  • il remedium cardinale (o rimedio di base): una o più droghe con principi specifici per la terapia in questione,
  • l’adiuvans (o adiuvante): una o più droghe capaci di sinergizzare con il rimedio di base
  • il costituens (o complemento): una o più droghe in grado di conferire un aspetto piacevole,
  • il corrigens (o correttore): una o più droghe in grado di migliorare le caratteristiche organolettiche della tisana.

Nella preparazione di una tisana le erbe (fresche o secche) devono essere opportunamente sminuzzate (forma taglio tisana). Il grado di sminuzzamento è importante, in quanto può influire sull’estrazione dei principi attivi.
In una tisana di più erbe le componenti devono essere tra loro omogenee. Non si devono mischiare tra loro le parti dure e quelle tenere delle piante.
A causa dei problemi di interazioni sfavorevoli che possono insorgere, si consiglia, inoltre, di non superare le 5 erbe in una stessa tisana.

Leggi tutto

Share

Epifania, idee per una calza faidate

L’Epifania tutte le feste porta via…

Oggi pensavo alle feste natalizie, alle innumerevoli serate organizzate tra tombola e 7 e 1/2, giochi di società, pandoro, panettoni; tra pochi giorni tutto questo finirà con l’Epifania che porterà via con sè lo spirito natalizio e come per incanto ritorneremo alla “realtà”.

Pensavo all’organizzazione di un party di chiusura di queste vacanze, una festa/cena della Befana per grandi e/o per piccini, con ricette a tema, giochi e intrattenimento musicale. Ricette dolci e salate, come rustici ripieni a forma di calza, torte a e cupcakes decorati con piccole scope o cappelli da Befana, vari stuzzichini preparati con tanta fantasia.

Per prima cosa però dobbiamo pensare a fare delle calze della Befana, ad esempio con materiale di riciclo. Ad esempio utilizzare dei vecchi maglioni di lana, del pannolenci, dei tappeti, vecchi plaid o jeans, bottoni, nastrini.

Leggi tutto

Share

Regali di Natale: consigli e idee low cost degli ultimi giorni

Per quanto riguarda i regali di Natale ci sono due tecniche adottate, quella di partire ad acquistare con largo anticipo rischiando di non trovare in giro idee carine di packaging e quelli dell’ultima ora che designano la vigilia di Natale il giorno perfetto per trovare il regalo giusto(dico io non l’hai trovato in tutto sto tempo pensi di trovarlo oggi?); ovviamente c’è chi lo fa per motivi di lavoro chi per abitudine anche se ultimamente i più internautizzati acquistano direttamente dagli e-commerce i regali per i propri cari.

Per quanto mi riguarda io faccio parte di una terza categoria, quella della via di mezzo, sono una patita dello shop on-line ma non sono difficile nell’acquisto dei regali di Natale, lascio allo shop on line solo qualcosa e acquisto con largo anticipo. Nei primi giorni del mese di dicembre  scrivo una lista delle persone a cui fare i regali con accanto già qualche idea e posto dove acquistare; in questo modo cerco di ottimizzare i tempi e una settimana prima dedico 1 massimo 2 giorni all’acquisto di tutti i regali. Per le persone a cui non ho pensato a nulla cerco di aiutarmi e farmi ispirare dai regali a cui ho già pensato. Ci sono poi i cambi di programma, magari per una persona ho pensato ad un regalo e andando in giro trovo una cosa che mi fa pensare a questa persona quindi, se non ho già acquistato, cambio regalo, se ho già acquistato ho due tecniche: designare il regalo già preso ad un’altra persona oppure appuntare su un foglio il regalo nuovo in modo da usarlo come idee per l’anno prossimo.

Natale è alle porte e questo post è per la categoria di coloro che si riducono all’ultima ora per i regali.

Leggi tutto

Share

Pilates mon amour #3:risveglio muscolare e saluti alla luna

Vediamo oggi I Sun Salutations (i saluti al sole) e i Moon Salutations(saluti alla luna).

I Sun salutations ovvero il modo migliore per cominciare la giornata, un risveglio di tutti i muscoli del corpo. Si tratta di varie posizioni yoga che hanno significati diversi; praticare ogni mattina questo risveglio muscolare aiuta a ridurre il peso, migliora la tendenza dei muscoli, la circolazione e la funzione di organi come il cuore, il fegato, l’intestino e sicuramente migliora anche la respirazione.

Ecco lo schema.

Leggi tutto

Share

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito web utilizza i cookies. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi