Oggi si panifica! On line la ricetta pane con lievito madre

Come promesso ecco la ricetta del pane fatto in casa con farina integrale e lievito madre. Diciamo che questo è il procedimento che uso per il pane a pagnotta. Ultimamente mi diletto a fare il pane, è una cosa che mi gratifica molto e mi rilassa. Ho un impastatrice che mi agevola la cosa, la planetaria della Kenwood modello Prospero, regalo dei miei testimoni di nozze per la promessa di matrimonio. Da quando è arrivato in casa un giorno sì e uno no sta in funzione. On line si trovano molte ricette del pane, io credo che per trovare quella giusta per noi, bisogna provare e fare, fino ad elaborare una nostra ricetta personalizzata.


Questa è la mia.

Ingredienti:

  • 640 gr di farina integrale macinata a pietra
  • 450 gr circa di acqua
  • 150 gr di lievito madre rinfrescato la sera prima
  • 1 cucchiaino di miele o malto
  • 1 cucchiaino di sale

Il lievito madre andrebbe rinfrescato due volte a distanza di 4 ore l’una dall’altra, prima di essere usato, io per motivi di tempo lo rinfresco la sera prima una sola volta. Prendo il lievito e lo faccio sciogliere in acqua nella planetaria, o a mano con una frusta, poi aggiungo il miele, il sale e la farina.

Continuate a impastare per almeno 15 min, poi mettete l’impasto su un tavolo e fate le pieghe a libro(o a tre)  e incalzate le pieghe verso il basso; ripetete per due/tre volte. Poi formate una palla e la ponete in un contenitore unto con olio, coprite ermeticamente con carta trasparente o coperchio e mettete in frigo per 24 ore.

Dopo 24 ore prendete l’impasto dal frigo e lasciatelo ambientare, rivoltate l’impasto sul tavolo e formate una pagnotta e mettetela su una teglia, cercando di chiudere bene le pieghe sotto. Lasciatelo lievitare in un luogo tiepido per 30/40 min, incidendo con un coltello a lama tagliante la parte superiore formando una croce.

Cottura:

15 min a 240° poi abbassate e altri 15 min a 220° per finire con 15 min a 200° lasciatelo raffreddare in forno aperto.

Varianti:

Mischiare la farina integrale con la manitoba, in proporzioni a piacere; aggiungere semi di lino o di girasole all’impasto, ricoprirlo con semi di papavero dopo averlo spennellato con un po’ di olio.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito web utilizza i cookies. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi