Caffè, the e tisane a San Giorgio del Sannio nasce il primo Coffee&TeaShop del Sannio

Le migliori miscele artigianali di caffè sfuso macinato fresco, in cialda e in capsula. I migliori tè sfusi, in filtro-seta piramidale, in filtro, in cialda e in capsula. Cioccolateria, biscotteria artigianale, zuccheri integrali ed aromatizzati, confetture, mieli, nettari e prodotti naturali e biologici selezionati per la vostra salute e il vostro benessere.Tazze, teiere, thermos, accessori e mille idee regalo per tutte le occasioni. Tutto questo è Clickcafè che insieme al marchio Tè dal mondo è il primo franchising di caffè e tè in Italia.

Nasce a San Giorgio del Sannio il primo coffee&tea Shop del Sannio, dall’esperienza di tanti anni nel settore caffè di Vincenzo e quella nel commercio di sua moglie Tiziana, Click Cafè è un nuovo concept shop che vi farà letteralmente innamorare del mondo dei tè e degli infusi, un’esplorazione olfattiva che appassionerà tutti, scoprirete i mille sapori e benefici che un tè, un infuso o tisana possono dare al nostro organismo.

Share

Pizzeria Negri, la prima e unica pizzeria stellata è nella mia città

Oggi vi porto nella mia città, nella terra dei picentini, a Pontecagnano Faiano cittadina a 7 km da Salerno e  divisa dalla città Ippocratica semplicemente da un ponte, da qui il nome Pontecagnano dove si dice si cambiavano i cavalli.

Nel 1928 il commendatore Edoardo Negri, dopo un’esperienza lavorativa all’estero torna nella sua amata Pontecagnano e fonda la pizzeria Negri, che è l’unica pizzeria in Italia ad aver ricevuto la stella Michelin nel lontano 1962. Da sempre importante punto di ritrovo gastronomico di personaggi illustri e famosi, dal cinema, al teatro e la musica fino al Principi di Savoia Umberto e Maria Josè che si fermavano in  pizzeria durante il viaggio a Persano; a loro è dedicata anche una pizza.

La pizzeria Negri è un luogo legato alla mia infanzia, quando i miei genitori il sabato sera portano me e mia sorella, con i loro amici e rispettivi figli a mangiare la pizza. Poi si sa le cose cambiano, si diventa grandi, si frequenta altri posti;  a 19 anni sono andata a studiare fuori e a parte qualche visita sporadica con amici di Salerno per i quali “la pizza è solo alla Negri”  sono ritornata in pizzeria ultimamente sia per l’evento delle eccellenze campane che durante la serata organizzata dalla bravissima giornalista enogastronomica Antonella Petitti, con la quale collaboro per Rosmarino news.

Share

Ricominciamo dal pane, il mio primo laboratorio di panificazione casalinga

Sabato 2 aprile, si è tenuto a Benevento c/o il Caffè dell’Orto Fattoria sociale orto di casa Betania, il primo laboratorio di panificazione casalinga organizzato dalla Fattoria sociale orto di casa Betania, la coop sociale Lentamente in collaborazione con Slow Food Benevento. Un evento a cui non potevo mancare, gentilmente offertomi da mio marito, che considerando l’orario (dalle 14,30 alle 20,00) ha subito telefonato per pronotarmi con la speranza di liberarsi di me almeno per un po’ :-). Che dire mi sono divertita tantissimo, anche grazie alla compagnia della mia amica Sonia, e ho imparato cose nuove, ho fatto chiarezza su alcune cose che già sapevo, ho capito gli errori che facevo e addrizzato il tiro su altre.

Share

Gli eventi di “Storie di Pane” inaugurano con Gabriele Bonci

COMUNICATO STAMPA.

Tra impasti e forno a legna i sogni di due grandi panificatori

15 gennaio, ore 16

Vallo della Lucania (SA)

“Storie di pane” è molte cose, ma tutte ruotano attorno al forno a vista. Un luogo che, oltre a rappresentare il cuore del lavoro quotidiano dei suoi artigiani, intende divenire cornice di incontri, riflessioni e laboratori.

Ad aprire questa serie di appuntamenti, il prossimo 15 gennaio, ci sarà un ospite conosciuto dal grande pubblico grazie alla trasmissione televisiva “La Prova del cuoco”.

Gabriele Bonci, oggi uno dei migliori panificatori italiani, ha il sorriso di chi ha costruito la propria strada da solo. Classe ’77, studi alberghieri ed il sogno in tasca di aprire un ristorante. Strada facendo però la farina, gli impasti ed il lievito lo hanno travolto e la sua “Pizzarium” è diventata la pizzeria al taglio più famosa di Roma (e non solo).

Mangiare é un atto etico, importante e decisivo. Impastare farina e acqua innesca un processo vitale, che nasce, si rafforza, si rigenera e si tramanda. Se usassi prodotti non biologici e non di qualità, non potrei garantire un prodotto naturale, digeribile, che non gonfia, leggero e soprattutto sano. Per me, dare cibo ad altri é un atto fondamentale di responsabilità che non ho mai considerato secondario o subordinato alla mia attività commerciale e al mio guadagno”.

Share

Da Teodoro a Montefusco pranzo panoramico

Domenica scorsa io e mio marito abbiamo deciso di trascorrere una giornata fuoriporta con annesso pranzo a ristorante. Nicola mi ha portata nella vicina Montefusco un paese a cavallo tra Avellino e Benevento che sorge su un complesso di montagne chiamate appunto “Montagna di Montefusco”.

Dal sapore antico il paesaggio è caratterizzato da boschi fitti di castagni  e querce, detti E Surti, cioè le selve nel dialetto locale. Un tempo questi boschi erano certamente ininterrotti fino a Benevento, mentre oggi la continuità è spesso interrotta pur restando vastissimi spazi verdi. Abbiamo pranzato al ristorante “da Teodoro”, ristorante molto famoso per le sue zuppe e minestre allocato in una piazzetta dal panorama mozzafiato.

Share
azienda vitivinicola Nardona Nardone

Vini pregiati d’Irpinia l’azienda Nardone Nardone

Da quando vivo in Irpinia mi sono appassionata alla cultura di questi posti, all’enogastronomia e ai tanti prodotti di eccellenza che questa terra ci regala. Per una salernitana/picentina abituata a prodotti come mozzarella di bufala e limoncello, avvicinarsi alla cultura dei grandi vini e altri prodotti di questa zona (di cui vi parlerò in futuro come le castagne di Montella, il tartufo di Bagnoli Irpino) è un viaggio altrettanto bellissimo. La Campania è una terra dalle mille sfaccettature, è l’emblema del controsto mare e monti.

In questo post vi parlerò di un amico, della sua azienda, di progetti e di grandi vini…

Ci troviamo in zona di produzione del taurasi rosso DOCG (il nuovo disciplinare impone questa dicitura), in provincia di Avellino, tra i comuni di Pietradefusi e Venticano, siamo in Irpinia una delle zone della Campania che ci regala prodotti di eccellenza.

Poco più che trentenne e con alle spalle tanta esperienza nel campo della produzione di vini Domenico Nardone Nardone, conosciuto come Mimmo, è l’anima dell’azienda vitivinicola Nardone Nardone. Un Know-how che deriva dal sapere, l’amore e l’esperienza di due grandi uomini: il nonno di Mimmo, il sig. Domenico e il papà, il Sig. Vincenzo.

Share

Rifiuti Zero Tour – la tappa a Venticano

Domenica 13 dicembre 2015 nell’aula consiliare del Comune di Venticano (AV) si terrà una delle tappe del Tour RIFIUTI ZERO. Nell’era della munnezza e delle emergenze rifiuti in Campania (e non solo), queste sono le manifestazioni e gli eventi che dei cittadini civili dovrebbero accogliere con entusiasmo nel proprio comune.

Il Tour Rfiuti Zero, è nato sette anni fa. L’associazione Impatto Ecosostenibili Waste Zero Campania si propone di informre e formare i cittadini ed amministratori su metodiche da attuare per raggiungere l’obiettivo “Rifiuti Zero” , di favorire la formazione di una rete di scambio di informazioni tra associazioni, amministratori, consulenti, singoli cittadini, in modo che tutti siano sempre aggiornati sulle nuove tecnologie da adoperare, nel campo sia privato che pubblico.

Share

Il Ristoro di Frate Cipolla a Pisa: il Peposo

I primi di novembre io e Nicola (mio marito), siamo stati invitati a trascorrere un week end in Toscana, precisamente a Pisa. Ad accoglierci Valentino, amico di Nicola  e Nicolina la sua compagna, irpino lui e casertana lei, terruncelli emigranti al nord, come molti dei nostri amici. Come ben sapete porto la Toscana nel mio cuore, ci ho vissuto per parecchi anni, e l’idea di ritornare in quei posti mi eccitava anche se Pisa non mi ha mai entusiasmato come città.

Dopo questa visita, devo ricredermi, Pisa è una bellissima città dove si respira tutta la toscanità delle città toscane che a me piacciono: Siena, Firenze, Arezzo, Volterra…

Share