Alimentazione bambini. Menù stagionali, idee su cosa preparare ai nostri figli.

Per quanto riguarda i piatti che preparo, che come dicevo nel post precedente sono fondati sulla piramide dell’alimentazione mediterranea, cerco quindi di proporre sempre frutta e verdura di stagione. In base a ciò ecco alcuni Menù settimanali stagionali: autunno/inverno e primavera/estate.

La Colazione.

La nostra prevede sempre latte parz.scremato e un cereale, oppure latte, frutta e cereali. Ovviamente in base alla colazione poi mi regolo per le merende, se a colazione ha mangiato la frutta alla merenda metà mattinata le propongo altro, e viceversa; se dopo pranzo mangia frutta alla merenda del pomeriggio ad esempio, le faccio pane e olio. L’importante è che mangi minimo 2-3 porzioni di frutta al giorno, io gliene do minimo 2. Ecco alcuni esempi di colazione che potete proporre ai vostri bimbi.

Leggi tutto

Share

Ricette per bambini e idee menù settimanali, ecco come mi sono organizzata con Emma dallo svezzamento in poi – part.2

Molte mamme e amiche mi chiedono sempre “ma come fai a preparare sempre cose buone e diverse, e soprattutto prodotti da forno e dolci fatti in casa?” La parola d’ordine è organizzarsi! La mancanza di tempo porta sempre più al cibo spazzatura, al fast food, al cibo pronto; ma davvero ci manca il tempo o semplicemente lasciamo per ultimo una delle cose più importanti, come la nostra alimentazione e il bene dei nostri figli? Spunto di riflessione e nessuna polemica, almeno non è questo il post(o) adatto. Credo che tante altre mamme come me, lavoratrici e non, sanno e vogliono organizzarsi, io lo faccio per qualsiasi cosa, non mi piace pensarci all’ultimo momento. Quindi la sera preparo già i vestiti per Emma per l’asilo, il suo zainetto, la merenda…

Per quanto rigurda l’organizzazione dei pasti, continuando il post precedente, io dedico dei giorni alla preparazione di alcune cose base: brodo con verdure passate, sugo al pomodoro, pesti vari, spinacine, crocchette, polpette, biscotti e pizzette. I sughi e i pesti li congelo in monoporzione, e anche le crocchette e spinacine, così da avere molte cose a disposizione. Nonostante Emma sia cresciuta amo sempre tenere del brodo con verdure passate, che uso come base cottura per la pasta coi legumi, o semplicemente per la pastina e ci aggiungo il formaggino.

Leggi tutto

Share

Ricette per bambini e idee menù settimanali, ecco come mi sono organizzata con Emma dallo svezzamento in poi – part.1

Prima di tutto un grande Ciao a chi mi segue e a chi ha trovato questo post perchè è alla ricerca di qualcosa di buono e semplice da preparare ai propri figli. Riprendo a scrivere dopo un po’ sia per mancanza di tempo ma anche di idee, molte cose le scrivo su IG in quanto più veloce e immediato ma devo ringraziare una follower che mi ha chiesto se poi avevo postato i menù e ricette per bambini che avevo anticipato tempo fa.

Ebbene sì, diventare mamma è stupendo ma davvero ti ruba tantissimo tempo. Cercherò in questo post di spiegare un po’ come mi organizzo per Emma, tra colazione, merende e pranzo e cena. Faccio subito una premessa, ognuno è libero di nutrire ed educare i propri figli come vuole, io non sono nè un medico nè una nutrizionista, ma da quando ero incinta  mi sono documentata molto, avevo tanto tempo a disposizione e davvero ho cercato di farmi trovare preparata; ho sempre ascoltato e accettato consigli, ma messi in atto dopo le dovute ricerche, mi sono affidata alla pediatra di base per lo svezzamento perchè condividevo il suo modo.

Leggi tutto

Share

Babà rustico la ricetta di Dcomedonna. Torta salata soffice

Del babà io amo solo la versione salata, il babà è un dolce che non ho mai amato nè per la presenza del rum nè per l’impasto quindi su questo blog non vedrete mai pubblicata una ricetta dolce.

Il babà salato è un rustico molto versatile perchè potete farcirlo come preferite, dalla versione classica con formaggi e insaccati all’aggiunta di olive oppure verdure come cime di rapa, scarola, pomodori secchi; con questo rustico potete davvero sbizzarrirvi. Il babà rustico è adatto a grandi e piccini e farete un figurone durante i vostri buffet o potete servirlo tra gli antipasti per un pranzo o cena con amici. Non richiede molto tempo per la preparazione, ovviamente ha bisogno di lievitare.

Leggi tutto

Share

Rotolo alla nutella ricetta facile e veloce

E’ domenica, siete a casa al calduccio e vi godete la vostra giornata di riposo, ecco la voglia di dolce ma soprattutto la voglia di nutella… il rotolo alla nutella è la ricetta salva domenica.

Chi non ha in casa uova, zucchero, farina e un barattolo di nutella? Questi sono gli ingredienti per la golosità che vi sto presentando. Un dolce per grandi e piccini, molto veloce da preparare. La base biscottata potete usarla per farcire il vostro rotolo come volete: marmellata, crema al mascarpone, crema al caffè, la famosa farcitura con panna e fragole o semplicemente con della crema al limone.

La ricetta del rotolo alla nutella non prevede nessuna bagnatura essendo molto sottile e morbido ma mi è capitato di preparare una versione al “tiramisù” dove ho bagnato con caffè la base e ho farcito con crema al mascarpone, con o senza uova. onPotete bagnarla c acqua e un po’ di straga, insomma la ricetta base del rotolo è molto versatile, come quella con base al cioccolato e ripieno di mascarpano zuccherato. Questa che vi presento è la ricetta della base con ripieno semplice alla nutella.

Leggi tutto

Share

Semifreddo al caffè con base al cioccolato

Che dire, il mio esperimento di semifreddo al caffè con base al cioccolato è riuscitissimo! Questo dolce, oltre ai like su facebook per la bellezza della presentazione, ha riscosso tantissimi complimenti per la sua bontà, è davvero buonissimo.

Il dolce nasce da una mia idea di ricette “rubate”, tempo fa vidi una ricetta con una base al cioccolato senza farina che veniva usata per un dolce simile, io l’ho usata per farne una sorta di cheesecake al caffè ma il risultato è semplicemente un semifreddo caffè e cioccolato. La farcitura è semplice e potete personalizzarla e modificarla, creando anche altri gusti, se ad esempio non vi piace il caffè potete eliminarlo ma il connubio cioccolato/caffè è davvero super.

Leggi tutto

Share

Salad in a Jar: la nuova idea per il pranzo in ufficio portato da casa

A Milano esiste la schiscetta, in America lunch in the box, bentobako alla giapponese, in Italia è conosciuto come la gavetta, insomma portarsi a lavoro il pranzo da casa non è più un ripiego da sfigati, ma oltre che economico è diventato chic e di moda.

Oggi vi presento un’alternativa  di “confezionamento” del vostro pranzo fatto in casa da portare dove volete, non solo a lavoro ma l’idea è carina anche per un pic nic o una gita fuori porta.

Salad in a Jar l’insalata preparata nel barattolo di vetro.

La Sald in a Jar è di moda in America, in pratica è un’insalata composta non solo da verdure ma anche pasta, riso, legumi, frutta e cereali, con alla base il condimento, il tutto conservato nel classico barattolo di vetro, che al sud si chiama “boccaccio”; all’occorrenza si gira il barattolo e si versa nel piatto e…voilà la vostra insalata è pronta. La conservazione nel vetro è migliore che nel classico contenitore di plastica, il risultato è gradevole non solo al palato ma anche alla vista, in quanto le salad in a jar, vengono composte a strati per poi mescolare il tutto nel piatto.

Leggi tutto

Share

A pizza chiena la versione con il riso bontà e tradizione

A Pizza Chiena il piatto rustico per eccellenza della tradizione campana nel periodo pasquale.

A pizza chiena è uno dei piatti della tradizione campana che si prepara nel periodo pasquale, è la torta salata per eccellenza in questo periodo, perchè a differenza del tortano e del casatiello, si prepara in tutta la Campania, con annesse varianti e ricette della zona. La pizza chiena è un rustico originario dell’età borbonica, che aveva alla base la pasta tipo brisè o frolla, il ripieno è fatto da uova, formaggi, salumi, pepe.

In Campania esistono molte ricette di pizza chiena, basta spostarsi di zona in zona per captare le varianti e gli impasti un po’ diversi, ad esempio qui a Venticano in provincia di Avellino, dove vivo adesso,  è già diversa da quella della zona salernitana in quanto non vengono aggiuinti salumi ma solo formaggi, e da paese a paese cambia anche l’impasto. Di base, la pizza chiena è un rustico ripieno di formaggio, salame e uova ma in alcune zone del salernitano ad esempio,  si usa riempirla anche con verdure, tipo ‘a menestra nera o con la scarola. Un’altra cosa che può variare è la forma, c’è ad esempio chi la fa rotonda tipo torta(a Venticano si fa così), chi la fa come un calzone come nella zona di Pontecagnano e anche del vallo di Diano.

Leggi tutto

Share

Panini al latte con lievito madre, soffici e buonissimi

Sapete bene che sono una amante della panificazione e della lievitazione, da te ho preparato e mi sto curando il lievito madre che(poi ci farò un bel post), se non usato, ha bisogno di essere rinfrescato almeno una volta ogni 7 massimo 10 giorni. A volte mi dispiace rinfrescare il mio lievito e non usarlo, quindi dopo la rinfrescata settimanale mi piace fare o sperimentare qualcosina. Stavolta ho provato a fare i panini al latte.

Avete presente quei panini soffici che sono presenti su tutti i buffet di feste di compleanno? Di solito ci sono quelli all’olio e quelli al latte, bene, la ricetta di oggi presenta questi paninetti molto versatili in quanto potete farcirli sia con il salato che con il dolce, tipo la nutella. Non essendo una golosa di pane e nutella, ho realizzato i miei panini al latte diminuendo la dose di zucchero che la ricetta prevede, li ho personalizzati con semi di papavero e sesamo per dargli un tocco “salato” in più.

La ricetta dei miei panini al latte con il lievito madre.

Leggi tutto

Share

Coleslaw l’insalata di cavolo cappuccio crudo

Ecco a voi un’altra ricetta d’origine anglosassone facile da preparare e sfiziosa. Coleslaw o semplicemente slaw, è l’insalata a base di cavolo cappuccio crudo diffusa negli Stati Uniti d’America e in Inghilterra. Io la mangio ogni volta che vado a Londra, è un’insalata che viene servita per accompagnare piatti di hamburger che di solito non è mai servito da solo, ad esempio con coleslaw e patatine fritte..

Gli ingredienti base sono il cavolo cappuccio e le carote, tagliati entrambi molto sottili ai quali viene aggiunta una salsa o dressing.

Ingredienti:

  • cavolo cappuccio
  • carote
  • maionese 3 cucchiai
  • yogurt greco 150 gr
  • 1 cucchiaino abbondante di senape
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • sale
  • pepe
  • erba cipollina

Leggi tutto

Share

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito web utilizza i cookies. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi