Pasqua alle porte, idee per decorare casa e la tavola di Pasqua

La primavera è alle porte, anche se questo marzo è molto più pazzerello del solito con tanta pioggia e freddo, la tavola di Pasqua 2016 sarà all’insegna dei colori primaverili, tenui, colori pastello che ricordano lo sbocciare dei fiori: rosa, celeste, giallo chiaro, bianco. Uova, coniglietti, rami con fiori, cioccolato e colombe, questi i simboli per decorare la nostra tavola di Pasqua.

decorazioni-pasqua-1

La tavola di Pasqua si illumina col bianco e coi colori della terra e della primavera.

111-vert

Share

Scrub viso fatto in casa per pelli secche, grasse e miste.

Pelle del viso  spenta ed opaca? Pelle grassa, pelle troppo secca?

Niente paura, fate come me, preparate  un bell’intruglio per coccolare il vostro viso, uno scrub da fare a casa per donare luminosità.

Facciamo un po’ di chiarezza sullo scrub.

Lo scrub serve ad eliminare le cellule morte sia dal viso che dal corpo e rende la pelle del viso più luminosa e in generale serve per aumentare il turnover cellulare, cioè per aiutare la riproduzione dell’epidermide e il rinnovamento dei tessuti, elimiando le cellule morte che opacizzano il viso. Lo scrub puo’ essere chimico(peeling) che usa agenti chimici esfolianti, a sua volta può essere dolce fino a quello profondo e più abrasivo, fatto solo dai dermatologi, ad esempio per eliminare macchi e segni del tempo; lo scurb enzimatico, che è simile al chimico ma sfrutta gli enzimi in grado di consumare le proteine sia animali che vegetali; lo scrub meccanico composto da granuli esfolianti e che si applica sul viso e il suo massaggio leviga la pelle; gli scrub preparati a casa  appartengono a questa ultima categoria.

Lo scrub fatto in casa, è una leggera abrasione che elimina gli strati superficiali dell’epidermide e agisce sull’ultimo strato, il corneo, si effettua sul viso e sul corpo, una volta ogni 15 giorni, da non confondere con il gommage che è più delicato ed è fatto con farina di avena o di riso. Lo scrub al viso è più leggero di quello che si fa al corpo, in quanto la pelle del viso è più delicata e meno ruvida. Per la preparazione casalinga di scrub si usano spesso prodotti come miele, zucchero, olio, yogurt; per preparare il vostro scrub fai da te, è bene scegliere gli ingredienti in base al vostro tipo di pelle: secca, grassa o mista.

Ci sono tantissime ricette di scrub casalinghi e in commercio esistono molte creme esfolianti, io ne ho scelto qualcuna, e in base a queste ricette e alle regole di base potete cimentarvi a creare la vostra ricetta personale.

Share

Tavola di Natale idee e tendenze 2015

Manca davvero poco al Natale e come per gli addobbi dell’Albero di Natale dobbiamo prepararci al meglio per allestire e apparecchiare la nostra tavola: vigilia di Natale, Natale, Santo Stefano queste le giornate dove dobbiamo dare il meglio; ma anche una tombolata tra amici.

Le tendenze del 2015 vanno dallo stile classico del rosso abbinato al bianco, all’oro e argento, fino al country e shabby, passando dallo stile nordico e quello vintage e barocco.

Vediamo qualche ideaa fotografica che ho trovato in giro sul web

Share

Albero di Natale qualche idea faidatè

Ammetto che nelle decorazioni natalizie, soprattutto per l’albero amo essere tradizionale, quando si parla di albero di Natale tradizionale  intendo la decorazione della pianta finta o vera che sia; per quanto mi riguarda i colori non dovrebbero discostarsi dal verde, bianco, rosso, color legno, oro o argento; mi piace lo stile british con pupazzetti, stecche di lecca lecca, fiocchi di neve. Per me lo spirito natalizio si diffonde così…ma non solo.

Share

Matrimonio Wedding ideas: il Save The Date

Carissime future sposine, se volete essere cool e al passo coi tempi ecco un modo molto carino per annunciare in anticipo le vostre nozze: Il Save The Date, letteralmente “salva la data”. Una moda anglossassone e americana che sta prendendo passo anche in Italia. Non bisogna confonderlo con la partecipazione di nozze, che come ben sapete si spedisce o consegna agli invitati circa un mese e mezzo prima, ma è l’annuncio delle vostre nozze  (circa 9 mesi prima), un promemoria per i futuri invitati, in modo che i vostri amici e parenti possano prepararsi in largo anticipo alle vostre nozze.

Ma perchè fare un Save The Date?

Share