Regali di Natale: consigli e idee low cost degli ultimi giorni

Per quanto riguarda i regali di Natale ci sono due tecniche adottate, quella di partire ad acquistare con largo anticipo rischiando di non trovare in giro idee carine di packaging e quelli dell’ultima ora che designano la vigilia di Natale il giorno perfetto per trovare il regalo giusto(dico io non l’hai trovato in tutto sto tempo pensi di trovarlo oggi?); ovviamente c’è chi lo fa per motivi di lavoro chi per abitudine anche se ultimamente i più internautizzati acquistano direttamente dagli e-commerce i regali per i propri cari.

Per quanto mi riguarda io faccio parte di una terza categoria, quella della via di mezzo, sono una patita dello shop on-line ma non sono difficile nell’acquisto dei regali di Natale, lascio allo shop on line solo qualcosa e acquisto con largo anticipo. Nei primi giorni del mese di dicembre  scrivo una lista delle persone a cui fare i regali con accanto già qualche idea e posto dove acquistare; in questo modo cerco di ottimizzare i tempi e una settimana prima dedico 1 massimo 2 giorni all’acquisto di tutti i regali. Per le persone a cui non ho pensato a nulla cerco di aiutarmi e farmi ispirare dai regali a cui ho già pensato. Ci sono poi i cambi di programma, magari per una persona ho pensato ad un regalo e andando in giro trovo una cosa che mi fa pensare a questa persona quindi, se non ho già acquistato, cambio regalo, se ho già acquistato ho due tecniche: designare il regalo già preso ad un’altra persona oppure appuntare su un foglio il regalo nuovo in modo da usarlo come idee per l’anno prossimo.

Natale è alle porte e questo post è per la categoria di coloro che si riducono all’ultima ora per i regali.

Share
azienda vitivinicola Nardona Nardone

Vini pregiati d’Irpinia l’azienda Nardone Nardone

Da quando vivo in Irpinia mi sono appassionata alla cultura di questi posti, all’enogastronomia e ai tanti prodotti di eccellenza che questa terra ci regala. Per una salernitana/picentina abituata a prodotti come mozzarella di bufala e limoncello, avvicinarsi alla cultura dei grandi vini e altri prodotti di questa zona (di cui vi parlerò in futuro come le castagne di Montella, il tartufo di Bagnoli Irpino) è un viaggio altrettanto bellissimo. La Campania è una terra dalle mille sfaccettature, è l’emblema del controsto mare e monti.

In questo post vi parlerò di un amico, della sua azienda, di progetti e di grandi vini…

Ci troviamo in zona di produzione del taurasi rosso DOCG (il nuovo disciplinare impone questa dicitura), in provincia di Avellino, tra i comuni di Pietradefusi e Venticano, siamo in Irpinia una delle zone della Campania che ci regala prodotti di eccellenza.

Poco più che trentenne e con alle spalle tanta esperienza nel campo della produzione di vini Domenico Nardone Nardone, conosciuto come Mimmo, è l’anima dell’azienda vitivinicola Nardone Nardone. Un Know-how che deriva dal sapere, l’amore e l’esperienza di due grandi uomini: il nonno di Mimmo, il sig. Domenico e il papà, il Sig. Vincenzo.

Share

Rifiuti Zero Tour – la tappa a Venticano

Domenica 13 dicembre 2015 nell’aula consiliare del Comune di Venticano (AV) si terrà una delle tappe del Tour RIFIUTI ZERO. Nell’era della munnezza e delle emergenze rifiuti in Campania (e non solo), queste sono le manifestazioni e gli eventi che dei cittadini civili dovrebbero accogliere con entusiasmo nel proprio comune.

Il Tour Rfiuti Zero, è nato sette anni fa. L’associazione Impatto Ecosostenibili Waste Zero Campania si propone di informre e formare i cittadini ed amministratori su metodiche da attuare per raggiungere l’obiettivo “Rifiuti Zero” , di favorire la formazione di una rete di scambio di informazioni tra associazioni, amministratori, consulenti, singoli cittadini, in modo che tutti siano sempre aggiornati sulle nuove tecnologie da adoperare, nel campo sia privato che pubblico.

Share